Mer10162019

Last update04:35:19 PM

Back Sei qui: Home NEWS Notiziario 400 MOTOCICLISTI AL MUSA PER IL DISTINGUISHED GENTLEMAN'S RIDE

400 MOTOCICLISTI AL MUSA PER IL DISTINGUISHED GENTLEMAN'S RIDE

Comunicato Stampa n. 589 del 29 settembre 2019
400 motociclisti hanno partecipato nel Sannio al Distinguished Gentleman's Ride (DGR), il raduno mondiale che si svolge tradizionalmente nell'ultima domenica di settembre e che si caratterizza per l’abbigliamento elegante e ricercato dei centauri.
Lo comunicano il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, e l’Amministratore unico di Sannio Europa, Giuseppe Sauchella, che hanno ricevuto per la tappa conclusiva i motociclisti,uomini e donne, tutti vestiti in modo appropriato per il DGR, presso il Museo della tecnica e del lavoro in agricoltura (MUSA), realizzato dalla Provincia di Benevento nei primi anni di questo Millennio e che sorge su un'area di 10.000 metri quadrati in contrada Piano Cappelle del capoluogo.
All’appello di Franco Rapuano, l’host rider per la città di Benevento ed incaricato dai fondatori del DGR di organizzare l’evento nel capoluogo sannita, hanno dunque risposto così tanti motociclisti da rendere la città la quinta a livello nazionale come numero di partecipanti. 
Il DGR ha lo scopo di raccogliere fondi per favorire le ricerche per combattere il cancro alla prostata. Dai 2.500 motociclisti della prima edizione del 2012 in 64 città del mondo che raccolsero in totale circa 250mila Dollari USA, si è giunti agli oltre 6 milioni di Dollari USA dell’ultima edizione raccolti da oltre 110mila motociclisti radunatisi in 650 città di tutto il mondo.
La manifestazione beneventana è stata resa possibile oltre che, ovviamente, dall’host rider Franco Capuano, dalla stessa Provincia e dalla Società partecipata Sannio Europa con l’apporto della Società cooperativa Social Lab 76 e dalla Croce Rossa Italiana. Tutti i partecipanti hanno visitato i numerosi ambienti del Musa, interessandosi in particolare alle macchine più datate del lavoro dei campi, come il "mostruoso" Avery, un trattore a benzina dalla cilindrata spropositata e dai consumi altrettanto rilevanti.  
Il Presidente della Provincia di Benevento e l’Amministratore di Sannio Europa hanno portato il loro saluto nell’arena del Musa ai motociclisti provenienti anche da centinaia di chilometri di distanza a bordo di diverse tipologie di mezzi a due ruote, comprese le Vespe. 
Di Maria, nel ringraziare il promotore, quanti hanno collaborato e tutti i partecipanti per aver voluto visitare Benevento ed il Sannio, ha sottolineato l’importanza, la bellezza, i contenuti culturali e valoriali del Musa, una struttura polifunzionale della Rete museale della Provincia: alla esposizione di macchine agricole d'epoca, provenienti da numerosi Paesi e di altre attrezzature e di elementi di vita rurale, infatti il Musa accompagna anche quella di polo di ricerca, dibattito e confronto, anche attraverso la multimedialità, consentendo, tra l'altro lo svolgimento di iniziative seminariali nell’Aula “Giuseppe Avolio”, nonché, nell’Arena all'aperto con 400 posti a sedere, il sito ideale per spettacoli. 
Nel contesto dell'ampia Rete Museale della Provincia, ha detto Di Maria, il Musa occupa dunque un posto particolare proprio perché si presta egregiamente a sviluppare attività di ricerca e di approfondimento scientifico. La Provincia intende sempre di più rilanciare compiti e funzioni del Musa nel contesto delle iniziative di valorizzazione della propria rete museale.

Galleria immagini

 
Sample image  
Sample image

Galleria video

 
alternative test 1
tttt

 

logo youtube